Ammissione agli ordini, Montenegro: «costruiamo una chiesa senza tetto e pareti, chi ha un'idea diversa si fermi!»

 

Nel giorno in cui la Liturgia della Chiesa celebrava la Solennità della Santissima Trinità, domenica 11 giugno nella parrocchia S.Pio X di Agrigento l’arcivescovo Francesco ha ammesso sei studenti del nostro Seminario tra i candidati agli ordini sacri del diaconato e del presbiterato. Si tratta di Davide Burgio della comunità ecclesiale di Porto Empedocle, Alessio Caruana e Dario Fasone della comunità ecclesiale di Agrigento, Vittorio Cusumano della comunità ecclesiale di Menfi, Matteo Mantisi e Calogero Pitrone della comunità ecclesiale di Realmonte.
Il nostro settimanale ha anche curato la diretta streaming della Celebrazione Eucaristica e sulla nostra pagina Facebook è possibile rivedere le immagini del Rito ed ascoltare le parole dell’Arcivescovo.
«Oggi – ha detto l’arcivescovo Francesco nell’omelia, commentando la Solennità della SS. Trinità – l’unica affermazione che dovremmo sentire sgorgare dal cuore è: Dio mi ama! La Trinità non è una verità astratta. Dio è un Padre che si commuove che ci usa misericordia e in Gesù si fa dono d’amore. Dio – ha proseguito – ha la nostra faccia, la nostra voce il nostro respiro… Il nostro Dio è “a portata di mano” ha lo stesso passo dell’uomo, perché lui vuole camminare con ogni uomo».
E, rivolgendosi ai 6 seminaristi, ha pronunciato parole chiare ed inequivocabili che saranno certamente oggetto di riflessione ulteriore per la parte restante del cammino da loro intrapreso: «se non mettete alla base del cammino che avete iniziato l’amore avete sbagliato tutto! Se il servizio che scegliete è vuoto d’amore è nullo. O voi – ha detto l’arcivescovo guardando negli occhi i candidati al diaconato e al presbiterato – scegliete la strada dell’amore, o conviene riflettere e pensare diversamente. A voi tutti – ha detto rivolto ai parenti e amici che facevano corona attorno ai seminaristi – chiedo di seguire con la preghiera questi giovani perché sentano forte l’amore alla Chiesa; quella Chiesa che – ha proseguito l’arcivescovo – nove anni fa vi ho detto deve essere senza pareti e senza tetto».
E, rivolgendosi con determinazione ai seminaristi ha proseguito: «Ragazzi se questa non è la vostra idea di Chiesa non andate avanti! Se qualcuno ha un’idea diversa di Chiesa abbia il coraggio di fermarsi! Questa è la Chiesa che oggi il Papa ci propone e che noi dobbiamo costruire. Se ci state continuate; se avete sogni nostalgici, fermatevi! È necessario – ha proseguito – avere il coraggio di girare pagina e vivere obbedienti a chi per noi è Vicario di Cristo, per poter realizzare oggi quella Chiesa di cui c’è bisogno. Guardate – ha concluso – a Maria, la donna del ‘sì’, dell’obbedienza, la donna del coraggio. Noi vi affidiamo a lei e insieme possiamo portare avanti il nostro cammino”.
Il rettore del Seminario, don Baldo Reina, al termine della celebrazione nel suo discorso ha sottolineato come l’ammissione di questi sei seminaristi sia un “segno della consolazione divina” per il Seminario e per la Chiesa diocesana, ed ha ringraziato i tanti volti e le tante persone che hanno sostenuto il cammino, umano e vocazionale di questi giovani. (CP)

 

Versione web de L’Amico del Popolo, settimanale cattolico agrigentino – iscrizione n°32 Tribunale di Agrigento del 14 nov 1955
Sede: via Duomo, 102 – 92100 Agrigento – Tel: 0922/24345 - Partita IVA: 01821530845
customized by LAB24

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori.

Continuando la navigazione su questo sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Per saperne di piu'

Approvo

 

Utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’ utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso espressi in questo documento.

Che cosa sono i cookie?
I cookie sono file di testo che contengono pacchetti di informazioni che vengono memorizzati sul tuo computer o sul tuo dispositivo mobile tutte le volte che visiti un sito online attraverso un browser. Ad ogni successiva visita il browser invia questi cookies al sito web che li ha originati o ad un altro sito. I cookies permettono ai siti di ricordare alcune informazioni per permetterti di navigare online in modo semplice e veloce.

Ci sono due principali tipi di cookie: i cookie di sessione e cookies permanenti. I cookie di sessione vengono eliminati dal computer automaticamente quando chiudi il browser, mentre i cookie permanenti restano memorizzati sul tuo computer a meno che non siano eliminati o raggiungano la loro data di scadenza.

I cookie sul nostro sito
lamicodelpopolo.it, titolare del trattamento, utilizza sul sito i seguenti cookies, con le relative finalità:

  • Session cookie - I cookie di sessione archiviano e recuperano valori per un determinato utente. Le informazioni sono archiviate lato server e solo l’ID univoco contenuto nel cookie viene condiviso tra l’utente e il server. Le informazioni memorizzate sul server restano in memoria fino alla scadenza della sessione. Il cookie stesso non contiene dati personali.
  • Performance cookie - I Performance cookie raccolgono informazioni anonime circa l’utilizzo che si fa del Sito e ci consentono di migliorarne il funzionamento. Ad esempio ci mostrano quali sono le pagine più frequentemente visitate, ci consentono di verificare quali sono gli schemi ricorrenti d’utilizzo del Sito, ci aiutano a comprendere ogni difficoltà che incontri durante l’utilizzo.
  • Analytics cookie - Gli Analytics cookie sono assimilati ai cookie tecnici e sono utilizzati per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; Inoltre il sito fa uso di cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

Come disabilitare i cookie
Nel caso volessi bloccare cookie ti ricordiamo che questo potrebbe avere un impatto negativo sull’usabilità di alcuni siti web. La maggior parte dei browser ti permette di rifiutare/accettare i cookie. Di seguito ti riportiamo alcune informazioni pratiche per disabilitare i cookie sul browser che stai utilizzando.

Internet Explorer 9

  1. Apri la finestra di Internet explorer.
  2. Clicca su “Strumenti”.
  3. Vai su “Sicurezza” e dopo clicca “Cancella cronologia”.
  4. Spunta il box “cookies” e dopo clicca su “cancella”.
  5. Clicca “Sicurezza” on the sulla barra.
  6. Seleziona “Cancella cronologia”.
  7. Seleziona l’opzione per cookie and e dopo clicca su “cancella”.

Internet Explorer 8
In alternativa, la nuova funzione di Internet Explorer 8 InPrivate browsing consente all’utente di navigare in rete senza lasciare tracce dai siti visitati (inclusi i cookie). Per utilizzare la modalità InPrivate:

  1. Clicca “Sicurezza” sulla barra.
  2. Seleziona "InPrivate Browsing".
  3. Esci da Internet Explorer 7 e chiudi tutte le finestre di Windows Explorer.
  4. Clicca su “Start”, “Run”, ed inserisci inetcpl.cpl e dopo clicca su “OK”.
  5. Sulla scheda “Generale” clicca “Cancella” sotto “Cronologia navigazione” nel box “Proprietà Internet”.
  6. Nel box “Cancella cronologia di navigazione” clicca su “Cancella Cookies”.
  7. Nel box “Cancella Cookies” clicca “sì”.

Internet Explorer 7.x

  1. Esci da Internet Explorer 7 e chiudi tutte le finestre di Windows Explorer.
  2. Clicca su “Start”, “Run” ed inserisci inetcpl.cpl, e dopo clicca su “OK”.
  3. Sulla scheda “Generale” clicca “Cancella” sotto “Cronologia navigazione” nel box “Proprietà Internet”.
  4. Nel box “Cancella cronologia di navigazione” clicca su “Cancella Cookies”.
  5. Nel box “Cancella Cookies” clicca “sì”.

Internet Explorer (tutte le altre versioni)
Internet Explorer salva i cookies in più luoghi in funzione della versione del browser e dal sistema Microsoft Windows utilizzato. Il miglior modo per trovare e cancellare i cookies è di chiudere Internet Explorer ed utilizzare lo strumento di esplora risorse (ad esempio Windows Explorer) e cercare una cartella che si chiami “cookies”.

Google Chrome

  1. Fai clic sull'icona “impostazioni” in alto a destra del menu.
  2. Seleziona “Impostazioni”. Nella parte inferiore della pagina, fai clic su Mostra impostazioni avanzate.
  3. Nella sezione "Privacy" fai clic su Impostazioni contenuti.
  4. Per disattivare i cookie, seleziona Impedisci ai siti di impostare dati (in alternative puoi rimuovere tutti i cookie creati in un intervallo di tempo specifico selezionandolo dall’elenco a tendina).
  5. Seleziona "Cancella dati di navigazione" per cancellare tutte le tracce dei siti che hai visitato.
  6. Seleziona "Cancella cronologia download” per cancellare l’archivio dei file e dei programmi che avete scaricato.
  7. Selezione “Svuota la cache” per cancellare le pagine dei siti inserite in memoria cache.
  8. Puoi anche cancellare le password salvate (quelle che utilizzi per accedere ai siti) e i dati salvati per compilare form (ad esempio nome e cognome).
  9. Poi clicca sul bottone “Cancella dati di navigazione”.
  10. Clicca sul bottone “Chiudi”.

Mozilla Firefox

  1. Nella parte superiore della finestra di Firefox fare clic sul pulsante Firefox e seleziona “Opzioni” poi vai al pannello “Privacy”.
  2. Nel pannello “Cookies” cliccare su “mostra Cookies”.
  3. Per rimuovere un singolo cookie cliccare sulla singola voce nella lista e dopo cliccare sul bottone rimuovi cookie.
  4. Per rimuovere tutti i cookies cliccare sul bottone Rimuovi tutti i cookie.
  5. Dal menù a tendina clicca sulla sottovoce “Preferenze”.
  6. Seleziona la scheda “Sicurezza”.
  7. Clicca sul bottone “Mostra cookies”.
  8. Seleziona dalla lista i cookies che vuoi rimuovere.
  9. Clicca sul bottone “Cancella”.

Safari 1.0 (MacOS X)

  1. Dal menù a tendina clicca sulla sottovoce “Preferenze”.
  2. Seleziona la scheda “Sicurezza”.
  3. Clicca sul bottone “Mostra cookies”.
  4. Seleziona dalla lista i cookies che vuoi rimuovere.
  5. Clicca sul bottone “Cancella”.