Agrigento: una Provincia che si spopola

0
1330

A guardare i dati del rilevamento annuale della popolazione residente realizzato dall’Istat, (http://demo.istat.it/bil2017/index04.html) quelli relativi alla nostra Provincia mettono in evidenza come, il numero dei nati sia inferiore a quello dei morti. L’emigrazione giochi ancora un ruolo non indifferente e come, anche istituti che pensavamo consolidati, stiano perdendo terreno.

La nostra Provincia, dai rilievi dell’Istituto di statistica si sta lentamente spopolando e, se nel 2016 potevamo trovare, tra i 43 comuni della Provincia una differenza positiva tra nati e morti, Canicattì +11, Calamonaci +1, Lampedusa e Linosa +9, Montallegro +8; nel 2017 il trend è negativo in tutti i comuni tranne nelle Pelagie, unico comune in cui i nati sono ancora in numero superiore ai morti (+13).

Diminuisce in tre anni la popolazione residente che da 447.738 abitanti del 2014, scende a 438.276 abitanti nel 2017, -9.462 abitanti. Si nasce sempre meno. Dai 3.666 nati nel 2014 si è passati ai 3.381 del 2017, (-285), un saldo naturale (differenza tra nati e morti) che ha raggiunto le -1736 unità nell’anno 2017. Ad Agrigento, ad esempio, si registra un -232, a Canicattì un -90; -70 a Casteltermini; -48 a Bivona; -81 a Menfi; -79 a Ribera; -62 a Naro e -177 a Sciacca.

Ma i Comuni si svuotano non soltanto per le poche nascite ma anche per l’emigrazione. Quella interna, verso altre province o regioni, è praticamente raddoppiata (il rapporto tra coloro che sono partiti e coloro che sono tornati è passato da -778 a -1560) , mentre il saldo migratorio complessivo è passato da -223 a – 1462 in quattro anni.

Anche un istituto consolidato come quello della famiglia, in questi anni ha subito una diminuzione considerevole. Si è passati dalle 174.523 famiglie del 2014 alle 173.134 del 2017 (-1389). Aumentano le convivenze passate da 273 nel 2014 a 346 nel 2017. Diminuisce anche il numero dei componenti delle famiglie. Nel 2014, stabile per un biennio a 2,56 sceso a 2,5 nel 2017. Diminuisce anche il numero di quanti dall’estero hanno trasferito la residenza nella nostra Provincia se a farlo nel 2014 erano stati in 1.804, nel 2017 sono stati 1.793.

Il trend negativo registrato dall’Istituto di Statistica non si esaurisce nella nostra provincia ma si applica a tutto il territorio della Regione la cui popolazione di 5.092.080 nel 2014 è scesa a 5.026.989 (-65.091 abitanti) ed a quello Italiano la cui popolazione di 60.795.612 abitanti nel 2014 ha raggiunto i 60.483.973 abitanti nel 2017 (-311.639).

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here