Mons. Damiano è il nuovo Arcivescovo di Agrigento, succede al Card. Montenegro

0
808

In data odierna, 22 maggio 2021, giorno del settantacinquesimo compleanno, dell’Arcivesco Francesco Montenegro, al termine della Messa Crismale, posticipata a causa dell’emergenza pandemica, nella Basilica Cattedrale di Agrigento, in contemporanea con la Sala Stampa della Santa Sede è stato comunicato che “Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’Arcidiocesi Metropolitana di Agrigento, presentata dall’Em.mo Card. Francesco Montenegro. Gli succede S.E. Mons. Alessandro Damiano, finora Arcivescovo Coadiutore della medesima Arcidiocesi”. Inoltre durante la celebrazione è stata data lettura del decreto di Venerabilità” del Servo di Dio Michele Arcangelo Maria Antonio Vinti, sacerdote diocesano, promulgato da Papa Francesco il 21 gennaio 2021. (guarda qui)

«Ringrazio il Signore per questi anni vissuti in questa diocesi. Ringrazio tutti, uno per uno, i collaboratori dei primi anni e gli attuali. Abbraccio tutta la gente di questa terra, dai giovani ai malati, dalle famiglie ai disoccupati, dai carcerati ai bambini agli anziani e a chi non appartiene alla nostra famiglia di fede. Vi porto tutti nel cuore – ha proseguito il cardinale Montenegro –, chiedo però un posto nel vostro. Lascerò questa terra tra qualche settimana, il Papa mi ha chiesto di andare a Roma. Accompagnatemi con la preghiera in questo ultimo tratto di vita. Perdonate i miei tanti limiti che avete dovuto sopportare, non ho saputo fare molte cose, vi ho deluso, ho sbagliato delle altre, lo riconosco ma la mia tristezza più grande è di non essere stato capace di dimostrare a tutti la mia amicizia. Ma credetemi, a modo mio vi ho voluto bene. Vi chiedo una carità – ha detto in conclusione Montenegro – quella di potere andare via da Agrigento sapendomi riconciliato con tutti».

L’Omelia del card. Montenegro (Guarda qui)

Poco prima della benedizione, finale il card. Montenegro ha voluto affidare al suo successore Damiano la diocesi che in questi anni ha amorevolmente servito con un gesto simbolico, passandogli, dopo averlo baciato (e in esso la Chiesa agrigentina) il pastorale.

  • L’Annuncio del Card. Montenegro della conclusione del suo mandato.
  • L’abbraccio e e la consegna del pastorale a mons. Alessandro Damiano, nuovo Arcivescovo di Agrigento (Guarda qui)

«Sento di doverti ringraziare per come mi hai accolto: da amico; generato nel ministero da padre, sostenuto nei miei primi passi da fratello – ha detto un commosso monsignor Damiano –. Grazie per la stima che mi hai dimostrato, la confidenza che mi hai concesso, la fiducia che mi hai accordato. Farò tesoro di quanto mi hai insegnato ma soprattutto custodirò ciò che mi hai affidato e mi ricorderò di ravvivare il dono di Dio che in me, mediante l’imposizione delle tue mani».

  • Il saluto ed il ringraziamento di mons. Alessandro Damiano (Guarda qui)

GUARDA QUI Il video della Messa

 

LO SPECIALE:

sul prossimo numero del nostro settimanale (N.17/2021) in uno Speciele, con il contributo di più voci ripercorreremo i 13 anni di ministero episcopale del Card. Francesco Montenegro nella Chiesa agrigentina.

 

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.