Eccoci a voi con una nuova veste!

0
549

Ci siamo! Presentiamo quest’oggi domenica 13 maggio, 52ma Giornata mondiale delle comunicazioni sociali, il restyling del sito web dell’Amico del Popolo. Sin dal 2003 abbiamo accolto la sfida del web. Oggi in continuità con il nostro impegno presentiamo il “nuovo” sito, strumento di informazione in stretta sinergia con il cartaceo, di cui ne è la versione web. Non si tratta di una semplice trasposizione dei contenuti, ma è stata pensata e realizzata per cogliere la sfida della multimedialità.

Il settimanale cartaceo rimane il principale e indiscusso strumento di informazione e comunione dell’Arcidiocesi di Agrigento il sito sarà il mezzo attraverso il quale raggiungere nuovi lettori ai tanti che ogni settimana ricevono i giornale a casa. Desideriamo che sia uno strumento per continuare a raccontare, come facciamo da 64 anni, il nostro territorio, la nostra storia, la nostra diocesi il nostro essere chiesa agrigentina oggi.

Quanti vi lavoriamo, collaboratori e redattori, crediamo  nello strumento del settimanale diocesano cartaceo a cui si aggiunge il formato digitale come mezzo per servire la comunione ecclesiale, avamposto della missione della Chiesa agrigentina che raggiunge persone e luoghi che sfuggono alla pastorale ordinaria. La sinergia e l’integrazione tra cartaceo e digitale permetterà di assolvere pienamente a questa funzione. Il digitale anticipa, diffonde, rimanda; il cartaceo approfondisce, custodisce e consegna alla storia e alla memoria delle generazioni future.

In questa edizione, inoltre, abbiamo voluto riservare una attenzione particolare ai diversamente abili introducendo per ogni contenuto pubblicato, attraverso l’ausilio di formati particolari,  la possibilità della lettura dell’articolo pubblicato che permette  di ascoltare il contenuto testuale.

Oggi, ancora una volta, e non ci stancheremo mai di farlo, vi chiediamo di sostenere il nostro impegno. Sostenere L’Amico del Popolo significa permetterci di continuare la nostra missione nella chiesa agrigentina in continuità con la nostra ultra centenaria tradizione della stampa cattolica. Ringrazio, quanti, dietro le quinte, webmaster, collaboratori e sostenitori e il nostro editore, l’arcivescovo Francesco, hanno permesso quest’impresa che consegniamo alla Chiesa agrigentina tutta.

Grazie, sosteneteci, buona navigazione.

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here