Settimana Sociale Trieste, presenti i delegati agrigentini

Il 3 luglio 2024 sono arrivati a Trieste, guidati dall’Arcivescovo Alessandro Damiano, i delegati dell’Arcidiocesi di Agrigento che prederanno parte alla 50.ma Settimana sociale dei cattolici Italiani sul tema “Al cuore della democrazia. Partecipazione tra storia e futuro”.
Mons. Damiano, don Mario Sorce, Gaetano Lauricella e Mariarosa Di Lucia, questi i delegati a cui si uniranno come ospiti, Stefano Scaduto e Carmelo Petrone lavoreranno fianco a fianco, per 5 giorni, con i circa 1.100 delegati delle diocesi d’Italia, confrontando le loro esperienze e cercando insieme risposte e proposte per il bene del Paese. “Una dinamica del tutto nuova- dice Sebastiano Nerozzi segretario del Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane sociali dei cattolici in Italia – che è, di fatto, un grande esperimento sociale, di incontro e di partecipazione; un evento popolare, aperto davvero a tutti, in cui usare i linguaggi più diversi per aprire uno spazio di ascolto e di confronto che stimola all’impegno e alla riflessione”.  Ci saranno anche il presidente Mattarella (qui) e Papa Francesco: entrambi – osserva – “rappresentano per tanti italiani (soprattutto fra i più giovani) figure di riferimento, capaci di infondere speranza e fiducia, ma anche di orientare il cambiamento verso le scelte che oggi sono necessarie per il bene del Paese”

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.