Quaresima di Fraternità: da Korçë ci scrivono don Angelo e don Ignazio

0
850

“Carissimi confratelli e carissime comunità della nostra diocesi di Agrigento, con questo messaggio vogliamo raggiungervi in occasione della giornata di quaresima di fraternità che stiamo celebrando”.

Inizia così il messaggio che,  in data 15 marzo 2024, don Ignazio Bonsignore e don Angelo Prrello, missionari agrigentini a Korçë (Albania) hanno indirizzato alla Chiesa agrigentina la vigilia della Quaresima di Fraternità 2024 che, come comunicato dal Centro per la Missione (vedi),  sarà celebrata domenica 17 marzo nelle parrocchie dell’Arcidiocesi.   

“Come saprete – continuano don Ignazio e don Angelo –  dallo scorso settembre don Riccardo è stato chiamato a Roma come vicerettore del Collegio Urbano, Vicky e Maria sono dovute rientrare in Diocesi. Questi mesi a Korçë sono stati ricchi di sfide per noi: lo studio della lingua, l’integrazione con una cultura profondamente diversa dalla nostra, le responsabilità nella guida delle comunità cattoliche a noi affidate, le emergenze sanitarie che continuamente ci si presentano davanti e che ci chiedono un aiuto concreto, l’avventura della prima evangelizzazione in un territorio tendenzialmente musulmano, ortodosso o non credente. Ma tutte queste circostanze sono state e continuano ad essere per noi una grande occasione per vedere Cristo Risorto, veramente all’opera in mezzo a noi; per sperimentare quotidianamente la provvidenza del Padre e per riconoscere l’azione dello Spirito Santo che dopo 2000 anni, ancora suscita la fede negli uomini e li illumina perché possano riconoscere in Gesù il Figlio di Dio.

Questi sono solo alcuni dei preziosi doni – proseguono – che ogni giorno il Signore non si stanca di metterci tra le mani e di cui siamo profondamente grati alla missione che ci permette di gustarli. Tantissimi fatti accaduti meriterebbero di essere raccontati ma in queste poche righe non è possibile. Ci piacerebbe poter condividere con tutti voi, ancora di più, l’opera che il Signore sta portando avanti attraverso la collaborazione missionaria che la nostra Diocesi, ormai da più di due anni ha intrapreso al servizio di questa piccola porzione di popolo di Dio, qui in Albania ed in particolare a Korçë e Bilisht. Per questo motivo vi invitiamo a prendere in considerazione la possibilità di venirci a trovare durante le attività estive, nei momenti forti dell’anno o quando lo desiderate per delle brevi esperienze missionarie; sarebbe sicuramente una preziosa occasione di gustare più da vicino tutto questo.

Infine, visto che ci avviciniamo a celebrare la Pasqua del Signore, vi auguriamo di poter rinnovare in questo tempo, l’adesione personale a Cristo Gesù, per poter essere testimoni della sua presenza, lì dove il Signore chiama ogni giorno ciascuno di noi. Non dimenticate di pregare per noi. Un grosso abbraccio”.

Don Ignazio Bonsignore e don Angelo Porrello 

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.