Raffadali: riapertura della chiesa e peregrinatio delle reliquie di Sant’Antonio

0
1050

La comunità di Raffadali si prepara ad accogliere, da sabato 8 a venerdì 14 giugno, le reliquie di Sant’Antonio da Padova, in occasione della riapertura della chiesa omonima dopo i lavori di restauro. (vedi programma)
“Le autorità ecclesiali e civili – dice don Aldo Sciabbarrasi, parroco dell’Unità pastorale “Sant’Antonio e San Giacinto”- si uniranno alla comunità dei fedeli per accogliere ed esprimere la loro devozione al busto reliquiario contenente le reliquie del corpo del Santo estratte dalla tomba nella ricognizione del 1981. Il reliquiario, che sarà accompagnato da padre Giovanni Milano, responsabile della peregrinatio del Santo, è un prezioso tesoro della fede che ha visitato negli anni numerose parrocchie e comunità per portare a coloro che soffrono nel corpo e nello spirito la pace e il conforto di Sant’Antonio”. Le reliquie saranno accolte nella chiesa di San Giacinto Giordano Ansalone e, in processione, saranno portate alla chiesa Sant’Antonino, dove sarà celebrata la Santa Messa. Il reliquiario, inoltre, farà tappa nelle parrocchie di Raffadali con momenti di preghiera e di meditazione. Il 14 giugno l’Arcivescovo Alessandro, presiederà la celebrazione Eucaristica per la riapertura al culto della Chiesa e la consacrazione del nuovo altare.

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.