WeCa ad Agrigento per FormaLAB: evento di formazione per insegnanti e operatori pastorali

(Foto Siciliani-Gennari/SIR)
L’Arcidiocesi di Agrigento – come si legge anche  sul sito di WECA attraverso l’Ufficio diocesano per l’Insegnamento della Religione Cattolica e l’Ufficio diocesano per la Pastorale dell’Educazione e la Scuola, in collaborazione con l’Associazione WebCattolici Italiani (WECA) e l’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della CEI, ha promosso un evento formativo innovativo chiamato FormaLAB.

Questo corso, che si terrà il 1 e 2 luglio 2024 nei locali della parrocchia San Gregorio in Agrigento, è pensato per insegnanti di religione, catechisti e operatori pastorali. L’obiettivo è fornire competenze specifiche nell’uso delle tecnologie digitali e dell’intelligenza artificiale (IA) per migliorare l’educazione e la pastorale in un contesto sempre più tecnologico e interconnesso.

Locandina Evento

Programma del corso

1 Luglio: Insegnanti della Infanzia e Primaria

Mattina:

  • 9:30 – 10:45: Panoramica generale sull’uso dei social. Alla scoperta delle storie e Reel (Giampiero Neri)
  • 10:45: Coffee break
  • 11:15 – 12:00: Laboratorio: WhatsApp e Telegram. Istruzioni per l’uso (Giampiero Neri)
  • 12:00 – 13:00: La pastorale nell’ambiente digitale (Fabio Bolzetta)

Pomeriggio:

  • 15:30 – 16:45: Le sfide dell’intelligenza artificiale (prof. Andrea Tomasi – online)
  • 16:30: Coffee break
  • 16:45 – 18:00 L’Intelligenza artificiale entra a scuola? Grafica e risorse gratuite online (Filippo Andreacchio)
  • 18:00 – 19:00: Privacy e tutela dei minori (Emanuela Vinai)

2 Luglio: Insegnanti di Secondaria

Mattina:

  • 9:30 – 10:30: L’Intelligenza artificiale entra a scuola? Grafica e risorse gratuite online (Filippo Andreacchio)
  • 10:30 – 11:30: La pastorale nell’ambiente digitale (Fabio Bolzetta)
  • 11:30: Coffee break
  • 11:45 – 13:00: Privacy e tutela dei minori (Emanuela Vinai)

Pomeriggio:

  • 15:00 – 16:15: Panoramica generale sull’uso dei social. Alla scoperta delle storie e Reel (Giampiero Neri)
  • 16:15 – 17:30: Laboratorio: WhatsApp e Telegram. Istruzioni per l’uso (Giampiero Neri)
  • 17:30: Coffee break
  • 17:45 – 19:00: Le sfide dell’intelligenza artificiale (prof. Andrea Tomasi – online)

Finalità del corso

Il corso è strutturato in moduli teorici e pratici, con l’intento di offrire una comprensione approfondita delle principali piattaforme di social media, sviluppare strategie efficaci di comunicazione digitale e integrare l’IA nei processi educativi e pastorali. Durante i laboratori pratici, i partecipanti avranno l’opportunità di creare contenuti digitali efficaci e sperimentare con strumenti di IA per stimolare l’esperienza educativa. Gli incontri, guidati da esperti del settore, offrono una formazione pratica, permettendo ai partecipanti di apprendere attraverso il fare e il confronto diretto.

Il corso mira non solo a fornire competenze tecniche, ma anche a stimolare una riflessione critica sull’uso etico e consapevole delle tecnologie. In un ambiente di apprendimento collaborativo, i partecipanti saranno incoraggiati a condividere esperienze e idee, costruendo una rete di supporto e ispirazione reciproca. Attraverso questo percorso formativo, gli insegnanti e gli operatori pastorali potranno arricchire il proprio bagaglio di competenze e affrontare con maggiore consapevolezza le sfide del mondo digitale, migliorando così la loro capacità di interagire e comunicare con la comunità in modo efficace e rilevante.

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.