Alluvione: Caritas Agrigento aderisce alla raccolta fondi nazionale

(foto, www.diocesicesenasarsina.it)

Caritas diocesana Agrigento, accogliendo l’invito di Caritas Italiana che si è attivata fin dal primo momento per il supporto alla popolazione dell’Emilia Romagna colpite dall’alluvione, ha deciso di aderire alla campagna di raccolta fondi nazionale.

Non una raccolta di indumenti, generi alimentari, coperte o qualsiasi altro prodotto. “In questa fase – sottolineano da Caritas Italiana – il modo più proficuo per dimostrare prossimità alle popolazioni colpite è quello di aderire alla raccolta fondi attraverso una donazione”.

Per aderire è possibile fare un bonifico, specificando nella causale “Alluvione Emilia Romagna” tramite:

  1. c/c bancario di Banca Intesa S. Paolo intestato a Arcidiocesi di Agrigento

IBAN: IT 69 Y 03069 09606 100000006841

2. c/c bancario di Banco di Credito Cooperativo Agrigentino intestato a Fondazione Mondoaltro Onlus

IBAN: IT 30 C 07108 16600 000000001459.

Le somme raccolte verranno inviate a Caritas Italiana che provvederà ad intercettare forme di intervento concrete e sicure, volte a offrire sostegno.

La Presidenza della CEI ha già disposto un primo stanziamento di 1 milione di euro dai fondi dell’8xmille che i cittadini destinano alla Chiesa Cattolica, per esprimere, anche con questo gesto concreto, la prossimità alle tantissime persone che, a causa dell’alluvione, hanno perso tutto.

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.