L’Arcivescovo incontra il Forum Ass.Familiari: soggetti di un nuovo protagonismo laicale

0
876
La foto di gruppo al termine dell'incontro

L’Arcivescovo di Agrigento, mons. Alessandro Damiano, ha incontrato questa mattina, 31 luglio 2021, nel Palazzo Vescovile, i membri del Forum delle associazioni familiari di Agrigento. L’incontro – il primo da quando mons. Damiano ha assunto la guida pastorale dell’Arcidiocesi – si è tenuto in un clima di fraterna amicizia; ha ricordato la costituzione del Forum e le finalità dello stesso, nato per volontà delle singole associazioni unite da un “Patto associativo” finalizzato alla promozione ed  alla salvaguardia dei valori  della famiglia. Durante l’incontro è stato evidenziato da parte dei presenti come la realtà della famiglia, oggi, in tutta la sua complessità, nelle sue luci e nelle sue ombre ci interpella fortemente e per questo, è stato detto, siamo tutti chiamati a un’opera educativa, culturale e pastorale, mostrando quanto la famiglia e le suerelazioni siano importanti per la Comunità ecclesiale e civile.

Mons. Damiano, nell’apprezzare e ringraziare i membri delle Associazioni che aderiscono al Forum per la testimonianza concreta del servizio reso alle famiglie, ha sottolineato come si è Chiesa nel mondo. Ha esortato, poi,  a passare dallo scoraggiamento – per le non poche difficoltà e  sfide che la società pone alla famiglia – alla speranza. Ha, inoltre,  invitato tutti ad essere soggetti di un nuovo protagonismo laicale, secondo la logica evangelica del lievito che fermenta la pasta e quella profetica del “piccolo resto” senza essere preoccupati dai numeri ma solo di essere fedeli al Vangelo, in adesione alla Dottrina sociale della Chiesa nell’impegno quotidiano nella comunità ecclesiale e nella città, a difesa e tutela della famiglia quale unione di un uomo e di una donna fondata sul matrimonio, primo ambito in cui la fede rischiara la città degli uomini.

Prima della benedizione i membri del Forum hanno voluto donare all’Arcivescovo “la croce della famiglia” quale segno supremo dell’amore di Dio per ogni uomo ed impegno di un ricordo reciproco nella preghiera perché insieme si possa essere famiglia di famiglie.

 

 

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.