Mitra e casula per l’ordinazione di mons. Damiano preparate dalle clarisse di Alcamo, i regali al Seminario di Moramanga (Madagascar)

0
2242

I preti, i diaconi e le suore della Diocesi di Trapani hanno donato a don Alessandro Damiano la mitra e la casula che il nuovo vescovo indosserà il giorno dell’ordinazione sabato prossimo 5 Settembre. La consegna del dono è avvenuta nel corso della Veglia di preparazione  all’Ordinazione  nel quartiere di San Giuliano, all’aperto, davanti alla chiesa di Cristo Re ad Erice, il 29 agosto u.s.

I paramenti sono stati disegnati e realizzati dalle clarisse del Monastero Sacro Cuore di Alcamo(vedi foto). Per i paramenti sono stati utilizzati dei filati in oro e seta e degli inserti di corallo. L’inserimento del corallo è legato soprattutto alla città e alla Diocesi di origine di don Alessandro. Anche la Diocesi di Trapani ha nel suo nuovo logo un ramo di corallo a forma di croce. La scelta di far realizzare i parati del nuovo Arcivescovo alle clarisse è stata fatta per segnalare che le monache  accompagnano con la loro preghiera don Alessandro e per sostenere la loro opera del nuovo monastero di Erice.

Come dono per la sua ordinazione episcopale, don Alessandro ha chiesto di indirizzare eventuali regali al Seminario regionale dell’Arcidiocesi di Moramanga in Madagascar, realtà dove 80 seminaristi si preparano al sacerdozio senza i servizi essenziali come luce ed acqua potabile. L’Arcivescovo coadiutore di Agrigento aveva visitato il Madagascar lo scorso mese di febbraio nel corso di uno dei viaggi di conoscenza missionaria organizzati nella Diocesi di Trapani. Il vescovo della diocesi di Moramanga è don Rosario Vella, salesiano originario di Canicattì. Le offerte sono state raccolte attraverso donazioni sul conto corrente della Diocesi di Trapani e saranno versate al più presto alla diocesi malgascia. A causa dell’emergenza sanitaria per il covid-19 mons. Vella non potrà essere presente all’ordinazione.

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.