Nuovo anno scolastico: messaggio dell’Arcivescovo Alessandro a studenti e docenti

0
2250
(mons. alessandro Damiano, Giovaninfesta Raffadali 2022)

Pubblichiamo il messaggio che l’Arcivescovo di Agrigento, Alessandro Damiano, ha indirizzato, all’inizio del nuovo anno scolastico, a studenti e docenti. 

 

Carissimo studente, gentilissimo docente, 

inizia un nuovo anno scolastico. Ho pensato, non più di prendere “carta e penna” come si diceva una volta, ma di avviare il computer e scriverti un biglietto d’auguri. 

Forse potresti chiedermi: che cosa mi auguri? A me docente auguri un lavoro gratificante e (nel caso fossi precario) stabile? Certo te lo auguro. A me studente auguri la promozione? Certo che te la auguro. Ma vorrei augurarti anche altro: di conoscere a fondo le cose, di entrare in relazione con la “verità” per essere e diventare libero. Gesù nel Vangelo ha detto che la “verità ci farà liberi”. 

Ma potresti domandarmi: libero da chi e/o da che cosa? 

La conoscenza e la verità spezzano tante catene.

Quali catene? Ti faccio alcuni esempi. La verità rompe le catene dell’ignoranza, del farsi abbindolare da fake news, delle ideologie del potere, del consumismo, dei pregiudizi, della mancanza della capacità di saper dialogare con tutti, dell’egoismo, della “cultura dello scarto”, dell’“usa e getta” le persone. La verità ti fa scoprire che la persona umana, qualsiasi persona umana, è un mistero; è non un “semplice contatto”, uno dei tanti che magari abbiamo sui social. 

Ti auguro di scoprire che la verità è una cosa seria e che non dipende dal numero dei like e dei follower. E quando ti farai incontrare dalla Verità, scoprirai che Essa è libertà, che Essa è amore! Tanti auguri!

il tuo vescovo, + Alessandro

 

 

 

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.