Pastorale familiare: nasce lo sportello di ascolto telefonico “Nessuno potrà mai separarci”

0
910

Il particolare momento che stiamo attraversando ha  indotto l’Equipe di Pastorale Familiare del Centro per la Evangelizzazione e a scendere in campo per aiutare, non  solo dal punto di vista materiale ma anche spirituale e umano,  tutte quelle famiglie che vivono momenti di difficolta e di crisi. Si è così attivato uno “sportello di ascolto telefonico”.

A chi è indirizzato:

  • alle coppie che in questo tempo di convivenza forzata hanno avuto difficoltà relazionali;
  • ai fidanzati, spesso disorientati e costretti a rimandare il giorno delle nozze;
  • alle famiglie che già prima della pandemia vivevano situazioni di crisi e che in questo periodo hanno visto amplificare le loro ferite.

“Consapevoli della necessità di sostegno reciproco tra Chiesa e famiglie, in un tempo in cui  tutti ci ritroviamo a vivere esperienze inedite mai affrontate, le coppie dell’equipe di Pastorale Familiare sono pronte ad ascoltare, accogliere, rafforzare legami, portare parole di speranze nelle case.

“Vogliamo fare nostro – dicono –  il monito di Paolo  nella lettera agli Ebrei “nulla  ci separerà dall’amore di Cristo” per far risuonare nei cuori il messaggio di Resurrezione ed essere concretamente vicino alle famiglie accompagnandole a rileggere questo tempo come tempo opportuno in cui  il Signore  ci chiede di aprire il cuore e la mente alla sua grazia per costruire una realtà nuova e riprogettare il futuro delle nostre famiglie e delle nostre comunità”.

A chi rivolgersi e quando –  Lo sportello di ascolto è  aperto il lunedì ed il mercoledì dalle  16.00 alle 19.00. Il numero telefonico è0922 072308

Ogni situazione, nel rispetto della riservatezza,  sarà gestita dal Centro per l’Evangelizzazione attraverso i suoi contatti.

 

 

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.