Sciacca: si inaugurata la navetta “SolideAli” per il trasporto di pazienti oncologici

0
1039
don Luca Restivo e la Presidente “SolideAli” Daniela Cimminisi

Domenica 07 aprile 2024, è stato inaugurato e affidato dall’associazione “SolideAli” (Onlus) di Cammarata, alla Caritas della parrocchia del Carmine di Sciacca il “pulmino solidale” per il trasporto dei pazienti oncologici presso il reparto U.O.C. di Radioterapia dell’Ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento. Grazie all’impegno dell’On.le Margherita La Rocca Ruvolo, l’Associazione ha ricevuto un finanziamento dalla Regione Sicilia e acquistato il pulmino. Nello spazio antistante la parrocchia del Carmine di Sciacca, al termine della celebrazione eucaristica delle ore 11.00, presieduta dal Vicario Generale, don Giuseppe Cumbo, con la benedizione ha dato ufficialmente il via al servizio di trasporto solidale che garantirà ai cittadini, con difficoltà sanitaria, il diritto alla mobilità. Il Servizio navetta è stato voluto dal parroco don Luca Restivo e sarà gestito dai volontari della Caritas parrocchiale; il servizio, inoltre, in collaborazione con il primario del reparto oncologia dell’ospedale “San Giovanni di Dio”, sarà rivolto non solo ai cittadini di Sciacca, ma anche a quelli dei comuni limitrofi.

Al momento inaugurale erano presenti i soci dell’Ass.SolideAli con la presidente Daniela Ciminnisi, i volontari Caritas, il direttore di Caritas diocesana, Valerio Landri, il dott. Michele Bono, primario del reparto di radioterapia dell’Ospedale SGdD, il responsabile del reparto oncologia di Sciacca il Dott. Santangelo Domenico, il sindaco di Sciacca, Fabio Termine, i sindaci di San Giovanni Gemini, Cammarata e Montevago il cui sindaco è l’onorevole Margherita La Rocca Ruvolo.

Carmelo Petrone

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.