Si presenta il testo “Verrà il Giudizio di Dio. Chiesa e mafia: quale magistero di liberazione oggi?”

0
698
Giovanni Paolo II nella Valle dei Templi (foto dall'album fotografico della visita conservato nel Palazzo Vescovile di Agrigento)

Lo Studio Teologico “San Gregorio Agrigentino”, affiliato alla Facoltà Teologica “San Giovanni Evangelista”di Palermo promuove la presentazione del libro “Verrà il Giudizio di Dio. Chiesa e mafia: quale magistero di liberazione oggi?”(ed. Il Pozzo di Giacobbe).

L’evento si terrà, giovedì 9 maggio 2024, alle ore 18:30, nell’Aula Magna del Seminario Arcivescovile di Agrigento.

Il testo che sarà presentato, è composto da tre parti che contengono un contributo ecclesiologico (Pace), uno cristologico (Oliveri) e uno antropologico (Crapanzano). I tre autori, in base alle loro competenze, provano ad offrire obiettivamente una lettura nuova e ampia di ciò che è avvenuto in seno alla Chiesa all’indomani delle stragi di Capaci e via D’Amelio (1992), dell’uccisione di don Pino Puglisi (1993) e don Peppe Diana (1994).

Tenendo conto del contesto siciliano e del Meridione d’Italia, gli studiosi recuperano i pronunciamenti delle Conferenze Episcopali della Campania, della Calabria e della Sicilia, di Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Francesco, cogliendo una progressiva presa di coscienza della Chiesa circa la mafia e quanto da essa consegue.

Gli autori desiderano fare emergere il volto dell’uomo e della Chiesa alla luce del mistero di Cristo, proponendo piste di riflessione e alcune tracce pastorali per una nuova mentalità che punti alla civiltà della vita e dell’amore.

Carmelo Petrone

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.