Chiesa San Giuseppe: incontro su “Rosario Livatino: l’uomo, il giudice, il credente”

L’inginocchiatoio , nella Chiesa San Giuseppe, dove il Giudice Livatino era solito pregare la mattina prima di affrontare la giornata lavorativa.

Si terrà lunedì 16 ottobre 2023, nella chiesa San Giuseppe di Agrigento, promosso dall’ANDE sez. di Agrigento, un incontro su: “Rosario Livatino: l’uomo, il giudice, il credente”. Dopo i saluti del parroco, don Enzo Sazio, della dr.ssa Carola Depaoli – Presidente ANDE Ag e di don Gero Manganello, Custode della Reliquia del Beato, interverranno Roberto Mistretta, autore del libro ” Rosario Livatino, l’uomo, il giudice, il credente”, don Lillo Maria Argento, Presidente del Tribunale Ecclesiastico Diocesano di Agrigento ed il dott.Salvatore Cardinale, Presidente Emerito Corte di Assise di Appello di Caltanissetta e collega di Rosario Livatino. In occasione del momento di riflessione sarà esposta la Reliquia del Beato Rosario Livatino,  la teca con la camicia che il Giudice Livatino, indossava il giorno dell’assassinio; probabilmente, quella camicia, indosso al

particolare della camicia intrisa di sangue

magistrato, altre volte, sarà entrata nella chiesa San Giuseppe di Agrigento, dove il giudice sostava in preghiera, ogni mattina, prima di iniziare il lavoro nel suo ufficio al Tribunale di Agrigento in piazza Gallo. Mi piace pensare che, quel lontano 21 settembre del 1990, quella camicia, indosso al Giudice, avrebbe valicato il portone d’ingresso del santuario San Giuseppe,  se i killer non avessero spezzato la vita di Rosario Livatino uccidendolo barbaramente in contrada Gasena prima di arrivare in Tribunale. Ma è proprio il sangue versato di Rosario Livatino, di cui la camicia è intrisa, a richiamarci l’esempio di testimone credibile, primo giudice martire a motivo della fede professata e testimoniata fino all’effusione del sangue.

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.