È nata a vita nuova Maria Raffa, “passione cattolica” nell’AC per Chiesa

0
1889
Sabato 1 luglio 2023, confortata dall’affetto dei propri cari, all’età di 84 anni,  è tornata alla casa del Padre la signora Maria Raffa, originaria di Cianciana. “Consigliera e punto di riferimento di tanti laici e presbiteri – dice don Gianluca Arcuri –  ha speso la sua vita per la Chiesa e nella Chiesa: è stata responsabile della sezione femminile di Azione Cattolica e referente di AC a livello Diocesano, coordinatrice del Consiglio Pastorale Parrocchiale, catechista e responsabile della formazione dei catechisti e dei ministranti, membro del Consiglio Pastorale Diocesano; incarichi che ha ricoperto con dedizione e impegno per l’edificazione della porzione della Chiesa di Dio in terra agrigentina”. I soci di Azione Cattolica la ricordano per la passione associativa spesa nella chiesa locale. Il Presidente Nazionale di AC, Giuseppe Notarstefano, con memoria,  grata la ricorda per il  suo impegno e della sua “passione cattolica”; il già presidente diocesano, Lillo Montanti per la “sua intraprendenza e perseveranza nella vita associativa parrocchiale e diocesana”, mentre Nicoletta Cavaleri per la sua “appassionata dedizione all’AC”. Unanimi sono gli attestati di gratitudine, stima e affetto di quanti l’hanno conosciuta.
Sui Social Adele Chiappiasi la ricorda come “donna carismatica, dedicata al sociale, ai giovani, all’Azione Cattolica”.
Roberto Di Miceli scrive: “Iemmu ni la Signora Raffa … Quando qualcosa o qualcuno non si riusciva a riappacificare …quando c’era bisogno di un consiglio sincero… quando c’era bisogno di qualcosa per qualcuno o per la sua amata parrocchia … Questa era anche Maria Raffa … Orgogliosa della sua numerosa famiglia di sangue, degli ultimi suoi nipotini in particolare … ma orgogliosa allo stesso modo di tutta la sua famiglia di Cianciana. Donna dalle mille risorse…Donna che ci ha insegnato il Credere ed una fede autentica. Maria credeva veramente e la sua vita era tutta orientata a Gesù e Maria. Cara zia Maria – continua – permettimi di dirti che sei stata privilegiata a tornare alla casa del Padre il primo sabato di Luglio festa del Preziosissimo sangue e per i devoti del Carmine ( lei portava lo scapolare) hai goduto del privilegio Sabatino”.
Scrivono di Lei sulla pagina Facebook dell’Unità Pastorale di Cianciana (qui): “Sarebbe riduttivo l’uso di qualunque appellativo per descrivere chi sia stata Maria Raffa. Uno che più di tutti le si addice è “Matri di tutti”: si stava consumando una delle tante discussioni parrocchiali e, quando i toni si fecero più accesi, qualcuno le disse “pinsatici Vu ca siti la matri di tutti”. Effettivamente é stato proprio così. Nonostante la vita non le abbia donato figli, per un ossimoro provvidenziale lei è stata comunque “madre di tutti”: non solo perché è stato il collante che ha tenuto unita la sua grande famiglia, ma anche perché non c’è stato ciancianese che, trovandosi in qualche necessità, non si sia rivolto a lei per qualunque necessità, trovando sempre aperte le porte della sua generosità”.
Le esequie saranno celebrate lunedì 3 luglio alle ore 16:30 nella Chiesa Madre di Cianciana.
donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.