Favara: inaugurato lo sportello solidale “Fratelli tutti”

0
834
  • Si è tenuto mercoledì 19 Maggio 2021 l’inaugurazione dello sportello solidale “Fratelli tutti” nato per volontà della Comunità Ecclesiale di Favara, espressione dell’ Area “Madre Teresa di Calcutta”, gruppo di lavoro del consiglio Pastorale cittadino che si occupa di Carità. Presenti all’inaugurazione l’Arcivescovo, il card. Francesco Montenegro, che ha benedetto i locali, il vicario foraneo don Marco Damanti e il coordinatore del consiglio pastorale cittadino Salvatore Sutera.

Lo sportello è ubicato presso il locale attiguo al convento Sant’Antonio, sede che negli anni ‘90 è stata centro d’ascolto per tossicodipendenti e alcolisti anonimi, nonché centro di distribuzione di beni di prima necessità per le famiglie bisognose di Favara, per volontà di Padre Vincenzo Bruccoleri. Oggi i locali tornano ad essere al servizio del prossimo, grazie alla disponibilità e sensibilità di fra Giuseppe di Fatta, guardiano del convento, e dei frati francescani Fra Agatino Sicilia e Fra Giovanni Sosa.

Lo sportello solidale “Fratelli tutti” si pone – dice Giuseppina Pitruzzella, moderatrice dell’Area “Madre Teresa” –  quale “Orecchio attento alle nuove povertà, offrendo supporto e consulenza medica, legale e psico-pedagogica in riferimento alle tossicodipendenze, ai detenuti e alle problematiche giovanili”

Lo sportello, nell’adempimento del servizio solidale con reperibilità h24 (al numero 3279187789), si avvale di volontari, professionisti e operatori pastorali, lavorando in rete con le comunità “Casa Rosetta” di Caltanissetta e “Alcolisti Anonimi” di Favara.

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.