In preghiera per il Paese, alle ore 21 il Rosario per l’Italia

0
103

Nel giorno in cui si festeggia San Giuseppe, i vescovi invitano i fedeli a pregare, simbolicamente uniti alla stessa ora, ad accendere una candela alla finestra o a esporre un piccolo drappo bianco. Questa l’iniziativa organizzata per oggi, in un momento di emergenza sanitaria, la Chiesa italiana invita ogni famiglia, ogni fedele, ogni comunità religiosa a recitare in casa il Rosario (Misteri della luce), tutti insieme alla stessa ora, alle 21.

TV2000 (accedi direttamente cliccando qui) offrirà la possibilità di condividere la preghiera in diretta.

> Il sussidio per pregare il Santo Rosario

Un’iniziativa che ha avuto anche il plauso di Papa Francesco, che al termine dell’Udienza Generale di oggi: “Festeggiamo la solennità di San Giuseppe. Nella vita, nel lavoro, nella famiglia, nella gioia e nel dolore egli ha sempre cercato e amato il Signore, meritando l’elogio della Scrittura come uomo giusto e saggio. Invocatelo sempre con fiducia, specialmente nei momenti difficili e affidate a questo grande Santo la vostra esistenza”.

“Faccio mio l’appello dei Vescovi italiani che in questa emergenza sanitaria hanno promosso un momento di preghiera per tutto il Paese. Ogni famiglia, ogni fedele, ogni comunità religiosa: tutti uniti spiritualmente domani alle ore 21 nella recita del Rosario, con i Misteri della luce. Io vi accompagnerò da qui”, ha poi aggiunto il Papa.

Anche noi, credenti e fedeli della chiesa Agrigentina, uniamoci nella preghiera ed esponiamo un drappo bianco al balcone come simbolo di speranza.

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.