Infrastrutture, Il Cartello Sociale chiede incontro con il vice ministro Cancellieri

0
843

In vista della riapertura del ponte Petrusa, prevista per i prossimi giorni, il Cartello sociale della provincia di Agrigento – composto dall’Ufficio di Pastorale Sociale e del Lavoro dell’Arcidiocesi e dalle Segreterie provinciali di CGIL, CISL e UIL – si è riunito per fare il punto della situazione in merito agli interventi sulle infrastrutture viarie del territorio. In tal senso il Cartello ha deciso di chiedere, al Prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa,  e al vice Ministro Cancellieri, la convocazione di un incontro allargato ai rappresentanti dell’ANAS, ai sindaci e al commissario del Consorzio provinciale dei comuni agrigentini in modo da rivedere il cronoprogramma degli impegni assunti prima del lockdown.

In attesa che venga stabilito luogo e data dell’incontro, il Cartello conferma la sua fiducia nell’operato del vice Ministro e gli dà atto dell’impegno profuso per mantenere le scadenze fissate sulle opere da realizzare. Nello stesso tempo viene dato atto all’on. Cancelleri di avere cercato di recuperare i ritardi che il lockdown ha determinato sulla tabella di marcia.

La riapertura del ponte Petrusa, a lungo attesa, a giudizio del Cartello sociale, va dedicata alle oltre 4.000 persone che hanno partecipato alla marcia di gennaio e che hanno fatto sentire la loro voce per reclamare i loro diritti e per sottolineare l’importanza di ridurre lo stato di emarginazione in cui si trova ancora il territorio.

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.