Le spoglie mortali del Giudice Livatino rimarranno nella cappella del cimitero di Canicattì

0
839
La toma del Giudice Livatino nel cimitero di Canicattì

In merito alla collocazione delle spoglie mortali del Servo di Dio Rosario Angelo Livatino, l’arcidiocesi di Agrigento, congiuntamente con le Amministrazioni Comunali di Canicattì e Agrigento, con i rappresentanti della Forania e delle Aggregazioni laicali di Canicattì e con ex colleghi del prossimo Beato,comunica che  si è pervenuti, in data odierna, alla decisione di non presentare alcuna istanza di estumulazione e traslazione. Le spoglie mortali del Giudice Livatino, pur rimanendo nella piena e legittima disponibilità dell’Arcidiocesi, rimarranno pertanto nella cappella del cimitero di Canicattì, dove attualmente sono custodite.

Le parti coinvolte nel discernimento auspicano vivamente che la decisione assunta contribuisca a creare il clima di serenità indispensabile per vivere convenientemente il tempo della preparazione alla Beatificazione.


Agrigento, 19 febbraio 2021

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.