Movimento Pro Sanctitate: Tra passato e presente

0
529
Il Centro Operativo di Agrigento

Era il 1947 quando a Roma Guglielmo Giaquinta, oggi Servo di Dio, fondava il Movimento Pro Sanctitate, una realtà ecclesiale, i cui membri, nelle diverse forme di appartenenza, si impegnano a vivere nella quotidianità la santità, non un invito rivolto da Gesù ad eletti, ma rivolto a tutti, da realizzare in ogni contesto in cui si è chiamati ad operare.

Nella nostra Diocesi le attività sono affida- te ad un Centro Operativo cui confluiscono sorelle e fratelli delle comunità di Campobello di Licata, Ravanusa, Grotte e Ribera. In armonia con la Chiesa locale, il Centro Operativo di Agrigento si adopera in cammini formativi, scuole di preghiera, animazione liturgica, giornate di fraternità, percorsi di spiritualità, attività di apostolato e servizio anche nelle Parrocchie.
Tra i prossimi impegni del Movimento di Agrigento vi è l’appuntamento, il 18 marzo a Roma, alle 17, nella parrocchia Santa Maria ai Monti, “Guglielmo Giaquinta, un sacerdote per la santità – Dialogo a più voci”, promosso dalla Postulazione della Causa di beatificazione di Guglielmo Giaquinta.
All’incontro interverranno mons. Francesco Pesce, parroco della parrocchia Santa Maria ai Monti; il professore don Francesco Asti, decano della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale; mons. Tarcisio Camilleri, Primo fratello generale dell’Istituto degli Apostolici Sodales. Modererà l’incontro la professoressa Cristina Parasiliti, docente di teologia presso l’ISSR di Brescia e presso l’ISSR Mater Ecclesiae – Angelicum in Roma.
Nel dialogo a più voci i tre ospiti metteranno in luce il percorso interiore che ha portato il fondatore Giaquinta a diventare apo- stolo della chiamata universale alla santità e a dar vita alla realtà Pro Sanctitate, affidando ai suoi membri questo carisma. Al termine dell’evento avrà luogo la celebrazione della Messa presieduta dal card. Angelo De Donatis, vicario della Diocesi di Roma, e la benedizione di una stele che sarà posta nella Chiesa in cui, dal 2016, il Servo di Dio Guglielmo Giaquinta è sepolto.
L’incontro potrà essere seguito anche sul canale Youtube “Guglielmo Giaquinta”.

Vittoria Terenzi e Maria Spalanca

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.