Realmonte: in preghiera per le vittime di Cutro di tutti i naufragi

0
807
Rocca Gucciarda realmonte, foto di Maria Licata.

Sulla riva del Mediterraneo, da un abisso di indifferenza a un mare di umanità è questo il tema che guiderà il momento di preghiera e di riflessione il 21 Marzo (ore16.00) a Realmonte. L’evento – che si terrà presso la spiaggia di Lido Rossello –  è promosso dalla parrocchia San Domenico di Realmonte unitamente al Comune, all’associazione CIF (Centro Italiano Femminile) di Realmonte ed al Centro per la Missione – servizio Migrantes dell’Arcidiocesi di Agrigento, . “È evidente, afferma Don Fabio Maiorana, parroco della Chiesa San Domenico, che siamo di fronte ad una vera e propria emergenza umanitaria, in cui è indispensabile il ritorno alla comprensione del valore della vita, come dono di Dio”.

E, citando don Tonino Bello che scriveva «Vivere è abbandonarsi, come un gabbiano, all’ebbrezza del vento. Vivere è assaporare l’avventura della libertà. Vivere è stendere l’ala, l’unica ala, con la fiducia di chi sa di avere nel volo un partner grande come Te! Ma non basta saper volare con Te, Signore tu mi hai dato il compito di abbracciare anche il mio fratello e di aiutarlo a volare» invita a percorrere una processione ed un momento intenso di preghiera, affinché si possa incentivare ad investire il fuoco che abbiamo ricevuto in azioni missionarie”.

Luciano Carrubba

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.