Traffico di droga “3.0”, Carabinieri intercettano pacchi spediti con corriere

0
399

Non si arresta l’attività di contrasto al traffico di droga “3.0” per i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Agrigento che, a seguito di attività investigativa mai interrotta e canalizzata nel mondo del web – si legge in un Comunicato della Sala Stampa del Comando Provinciale di Agrigento – hanno intercettato altri due pacchi spediti con corriere espresso e provenienti direttamente dalla Spagna, carichi di sostanza stupefacente. I plichi, contenenti la droga, sono stati scoperti dai militari dell’Arma a carico di due giovani incensurati, di cui uno agrigentino, sorpreso  a ritirare un pacco contenente 200g di hashish, l’altro residente a San Cataldo (CL) trovato in possesso di un pacco ricolmo con 250g di marijuana e quattro piante della stessa sostanza detenute nell’abitazione. Il tutto è stato posto sotto sequestro. I due giovani, disoccupati, sono stati arrestati e posti ai domiciliari. L’ipotesi di reato contestata è la detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Analogamente i carabinieri di Gela intercettavano un terzo plico, contenente 100g di hashish, arrestandone il destinatario.

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.