un segno di speranza per la Chiesa del Sud Albania

0
509
Un momento della celebrazione

Grande festa oggi, domenica 12 maggio,  per l’amministrazione apostolica del Sud Albania, con cui l’arcidiocesi di Agrigento intrattiene rapporti di cooperazione missionaria.  A comunicarci il lieto evento il diacono don Alessandro Bruno che si trova in Albania già dal settembre scorso dove sta completando il periodo di formazione presso  il seminario a Scutari. Un figlio di questa Chiesa – ci comunica don Alessandro – Gaitano Lleshaj, oggi è stato ammesso agli ordini sacri del Diaconato e del Presbiterato ! (vedi foto accanto) È La prima volta nella storia della Chiesa del Sud; un segno di grande speranza per questa Chiesa nascente! Nel giorno dedicato alle vocazioni oggi il suo “eccomi” è riecheggiato nella Chiesa di Lushnjë alla presenza del Vescovo, mons. Giovanni Peragine, del rettore di Scutari, don Leonardo Falco, dei seminaristi e di tutti i rappresentanti delle varie comunità dell’amministrazione apostolica!Come ha ricordato lo stesso mons. Peragine: “nel suo eccomi c’è l’eccomi di ciascuno di noi”, una Chiesa che inizia a vedere le primizie dell’apostolato operato in questi anni dai tanti missionari!

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here