Il FAI ad Agrigento: Dal Giardino nella Valle al Centro storico di Girgenti

0
1699
il sindaco Firetto incontra i rappresentanti del FAI

Felice incontro questa mattina, 22 giugno,  in piazza municipio con il dott. Marco Magnifico, vice presidente del FAI (Fondo Ambiente Italiano) ad Agrigento per un incontro con l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Lillo Firetto per concordare insieme – come dicono ai nostri microfoni –  azioni future di collaborazione. Bocche cucite, però,  sull’oggetto delle collaborazioni. Sia il sindaco,  che il vice direttore del FAI non hanno voluto rivelarci in che cosa consistono le proposte di  collaborazioni in cantiere. Al termine dell’incontro in municipio, però, abbiamo potuto documentare – vedi fotogallery –   una visita veloce  ai lavori in corso presso il museo civico di piazza Pirandello, dove dovrebbe essere collocata, al termine dei lavori, la collezione Sinatra ospitata attualmente al Palazzo Filippini . Il sindaco, Firetto,  il presidente del consiglio comunale, Daniela Catalano,  accompagnati da tecnici e dirigenti comunali, hanno condotto   il vice presidente Magnifico, presente anche la dott.ssa Daniela Bruno, responsabile dell’Ufficio Valorizzazione del FAI,   il presidente regionale del FAI, avv. Giuseppe Taibi, il vice capo delegazione del FAI di Agrigento, Ing. Vittorio Nocera. al cantiere in corso del museo civico in piazza Pirandello.

Il Sindaco, nell’intervista che ci ha lasciato, parla di ulteriori implementazioni del sito del Giardino della Kolymbethra nel cuore della Valle, in termini di fruizione e aggiunge: “Pensiamo – ci dice il sindaco – che il FAI possa giocare un ruolo importante nel racconto della nostra città e del centro storico e quindi sono in fase elaborativa, dice il sindaco, non rivelando in che cosa consistano, delle collaborazioni che stiamo cercando di affinare e che saranno delle buone proposte per la nostra città”.

Carmelo Petrone

 

 

 

 

 

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.