Si è insediato il nuovo Questore di Agrigento Tommaso Palumbo

Il Questore di Agrigento, Tommaso Palumbo (ph.C.P.)
(foto Questura di Agrigento)

Da oggi, 15 novembre 2023, il dott. Tommaso Palumbo è il nuovo Questore di Agrigento. A fare gli onori di casa per la cerimonia di insediamento il Vice  Questore Vicario dr. Francesco Marino che ha accolto il nuovo titolare di “Palazzo Montana”. Come primo atto, il Questore ha voluto rendere gli onori ai Caduti della Polizia di Stato, con un momento di riflessione e la deposizione di una corona di alloro alla lapide presente all’ingresso della Questura. A seguire l’incontro, nella Sala “San Michele”, con la stampa.Il dott. Tommaso Palumbo succede nella funzione al dott. Emanuele Ricifari che, il 10 novembre u.s., al termine del suo mandato, ha salutato la città e il territorio agrigentino prima di raggiungere la Capitale per la promozione a Dirigente generale di pubblica sicurezza. Tommaso Palumbo nella sua carriera in Polizia ha ricoperto diversi incarichi, per ultimo quello di direttore della prima divisione, servizio Immigrazione, della Direzione Centrale del Ministero.

Il neo Questore di Agrigento (ph.C.P.)”Sono il primo servitore di questa struttura – ha detto alla stampa – che è a servizio dei cittadini della provincia, delle Istituzioni, della Prefettura di Agrigento e delle altre Forze di Polizia che vedono in me l’autorità tecnica di pubblica sicurezza”. Accoglie la nomina a Questore di Agrigento – ha detto – con lo spirito di servizio affrontato con la gioia nell’assunzione del nuovo incarico in una realtà importante qual è quella agrigentina.”Non ho la presunzione – ha affermato – di venire con le soluzioni a tutto; è necessario avere un quadro chiaro della situazione della provincia in tutti i suoi aspetti e in tutto il suo  territorio da Lampedusa a Sciacca, senza trascurare l’interno; le realtà che vedono la presenza dei nostri commissariati ma anche tutte le altre…” La sua sarà una azione nel garantire l’ordine, la sicurezza pubblica e la legalità in tutti gli aspetti del vivere sociale. Ha avuto, inoltre, parole di apprezzamento per i Questori che lo hanno preceduto nell’incarico e si è detto fortunato di  inserirsi in una Questura ben strutturata e di avere trovato una squadra di professionisti apprezzati anche oltre i confini della provincia. A nome dei collaboratori e redattori della nostra testata, al dott. Palumbo gli auguri di buon lavoro a tutela della legalità e della sicurezza.

Carmelo Petrone

 

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.