Turismo, Garavaglia (Min.Turismo): Agrigento ha tanto da raccontare ma è ancora poco conosciuta

0
223

Si è tenuto, questa mattina, sabato 20 agosto 2022, al Museo Diocesano di Agrigento – il Convegno dal titolo: “Turismo Sostenibile, le Buone Pratiche del Territorio” con la presenza del Ministro del Turismo On. Massimo Garavaglia. L’incontro è servito per fare il punto sull’evoluzione del turismo in provincia,  sempre più proiettato verso la sostenibilità e la valorizzazione ambientale come attrattore territoriale. Il convegno, moderato da Toti Piscopo,  editore di Travelnostop.com,  ha visto i saluti del Sindaco di Agrigento, Francesco Miccichè, di don Giuseppe Pontillo, Direttore Beni culturali e pastorale del turismo dell’Arcidiocesi di Agrigento , del Presidente del Consiglio Comunale di Agrigento, Giovanni Civiltà, del Presidente Parco Valle dei Templi – Bernardo Agrò. Successivamente sono seguiti gli interventi di Nenè Mangiacavallo, Presidente ECUA, Domenica Brancato, Direttore Museo Diocesano, Francesco Picarella – Assessore al Turismo di Agrigento, Costantino Ciulla, Assessore alla Cultura di Agrigento, di Fabrizio La Gaipa – Amministratore DMO Valle dei Templi, di Vittorio Messina – Presidente nazionale Assoturismo e Giuseppe Ciminnisi – Vice Presidente nazionale Fiavet.

Il ministro, ad Agrigento, non in veste istituzionale, ma da turista, come ha avuto modo di ricordare nel suo intervento, ha ascoltato con attenzione le buone pratiche poste in essere nel nostro territorio, i progetti su cui si sta lavorando, come la Costa del Mito, ma anche  le criticità ed i problemi degli operatori del settore del Turismo da quelli atavici, e mai risolti, delle infrastrutture ( aeroporto, porti e ferrovia, strade),  di una presenza turistica “mordi e fuggi”, della promozione,  a quelli di stretta attualità legati al caro energia con costi insostenibili per gli operatori turistici del nostro territorio e non solo. Sul tema della crisi energetica e alle prospettive future, il Garavaglia, ha espresso pensieri che,  lui stesso, ha definito “politicamente scorretti” a proposito di nucleare, termovalorizzatori e rigassificatori. “Adesso – ha detto in risposta al tema  caro energia evidenziato da Vittorio Messina – possiamo tamponare con le risorse stanziate dal Governo però dobbiamo guardare in prospettiva e fare cose che hanno un senso. C’è il problema del gas; possiamo permetterci – si è chiesto – di avere l’Adriatico pieno di gas e farlo pompare dalla Croazia? Possiamo permetterci di non avere i rigassificatori perché stanno male? Possiamo permetterci di essere contrari al nucleare? Chi è contrario è disposto a tirare giù il contatore alle otto di sera?

Il Ministro Garavaglia, in visita al MUDIA

Prima del Convegno, il Ministro,  ha visitato il Teatro Pirandello ed il Museo Diocesano, il giorno precedente, invece, si è recato in visita al Parco Archeologico della Valle dei Templi, un luogo dove non era ancora stato e che ha definito magico. In conclusione – ha detto ai nostri microfoni – “non è possibile immaginare da una foto, da un video, quella che è l’esperienza che si prova dal vivo, e a tutte le ore nel visitare la valle dei Templi. Ho scoperto – ha concluso  – che Agrigento ha tantissimo da raccontare; ritorno con tanto lavoro da fare per far conoscere una realtà così bella e ancora poco conosciuta non solo nel mondo ma anche in Italia”

 

Nel video don Giuseppe Pontillo sul Museo Diocesano di Agrigento esempio di buona pratica di turismo sostenibile del nostro territorio.

Nel video le Conclusioni del Ministro Garavaglia

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.