Edifici scolastici comunali: aggiudicati i servizi di verifiche di vulnerabilità sismica

0
59

Sono stati tutti aggiudicati i servizi di ingegneria, finanziati dall’Assessorato dell’Istruzione e della Formazione Professionale della Regione Siciliana, per un importo di importo 513.375,45 mila euro, per l’esecuzione delle indagini diagnostiche strutturali (con prove distruttive e non distruttive con il ripristino dello stato dei luoghi) e le verifiche tecniche, finalizzate alla valutazione del rischio sismico degli edifici scolastici di proprietà del Comune di Agrigento.

L’Assessore Principato ed il sindaco Miccichè

«Siamo felici di quanto fin adesso è stato fatto dal Rup Vincenzo Galletto e dai tecnici ed amministrativi dell’Ufficio Tecnico del Comune di Agrigento – afferma l’assessore all’Edilizia Scolastica Gerlando Principato –. Adesso chiuso l’iter degli affidamenti ai professionisti incaricati, parte il conto alla rovescia per la conclusione dei servizi di vulnerabilità sismica degli edifici scolastici e per la presentazione della domanda di saldo comprensiva di tutti i documenti previsti per la rendicontazione finale nonché l’inserimento di tutti gli atti sul portale Caronte, entro e non oltre il 31 ottobre 2023». «Continua senza sosta – afferma il Sindaco Francesco Miccichè – l’azione dell’amministrazione sugli edifici scolastici di proprietà comunale, in linea con i tempi e nel rispetto delle convenzioni da me sottoscritte con l’Ufficio Speciale dell’Edilizia Scolastica e dell’Università, per oltre 600.000 euro, senza gravare sul bilancio dell’ente».

Questi gli edifici scolastici sottoposti a verica: Tornabene, Quasimodo, Scurpiddu, M.hack, G. fava, Agazzi, Federico II,Montessori, De cosmi, S..bosco, Giardina gallotti, A.castagnolo, Esseneto, Manzoni, Anna frank, Garibaldi.

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.