“112” – Numero Unico Emergenze: il 21 maggio parte il servizio per la Provincia di Agrigento

0
535

Si scrive CUR, si legge Centrale Unica Risposta. È il nuovo servizio del numero unico Europeo dell’Emergenza,  presentato questa mattina, venerdì 16 maggio, alla Prefettura di Agrigento. (vedi). Accanto al Prefetto, dott. Dario Caputo, erano presenti le massime autorità delle forze dell’ordine e di soccorso del territorio agrigentino, il questore di Agrigento Maria Rosa Iraci, il capitano Luigi  Garrì, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Agrigento, il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, l’Ing. Michele Burgio,  e il dott. Giuseppe Misuraca per l’ambito dell’ Emergenza  Sanitaria. Al tavolo anche i più stretti collaboratori del Prefetto, la dott.ssa Giovanna Termini, Viceprefetto Vicario e la dott.ssa Elisa Vaccaro, Vice Capo di Gabinetto, a cui il dott. Caputo, al termine della presentazione, ha voluto riservare un ringraziamento  particolare per il lavoro svolto per implementare il passaggio dalla direttiva generale del Ministero nelle varie articolazioni territoriali e permettere, già a partire da martedì 21 maggio l’avvio del servizio, allineando, così, la Provincia di Agrigento, al resto d’Italia ed Europa.

Ad illustrare i contenuti del nuovo Servizio e l’App dedicata, è stato il dott. Francesco Sammartino, dirigente della Squadra Volanti della Questura di Agrigento. A partire da martedì 21 maggio, dunque, sarà  possibile contattare tutti i numeri di emergenza digitando il 112 sul proprio telefono, che rimanderà Al Centro Unico di Risposta, collocato fisicamente in un padiglione dell’Ospedale Civico di Palermo dove ci saranno  degli operatori specializzati e formati per gestire le più svariate richieste sia quelle sanitarie, sia quelle di intervento delle forze dell’ordine che di volta in volta saranno dirottate ai carabinieri o alla polizia competente per il settore di territorio, o in caso di incendio ai vigili del fuoco. Il servizio come sempre sarà gratuito, attivo 24 h al giorno e contattabile da ogni telefono. A rispondere ci saranno anche degli operatori, multilingue che sapranno rispondere anche alle richieste di cittadini stranieri senza bisogno di ulteriori passaggi. I vecchi numeri di servizio, 113 per la polizia, 115 per i vigili del fuoco e 118 per le emergenze sanitarie potranno continuare ad essere utilizzati ma le chiamate confluiranno comunque al CUR di Palermo che provvederà, in tempi celeri a smistarli ma anche a geolocalizzare la persona che chiama in modo tale da fornire le coordinate giuste ai soccorritori, quando ogni secondo è prezioso,  per un intervento mirato e tempestivo.

Nei fatti per l’utenza non cambierà nulla, ma permetterà di ottimizzare i vari servizi e le tante richieste che quotidianamente le forze dell’ordine e di sicurezza sono chiamati a gestire. A supporto del CUR anche una Applicazione innovativa che è possibile scaricare sui propri telefonini.  “Where Are U”, questo il nome dell’App  che  permette di chiamare il Numero di Emergenza 112, inviando automaticamente i dati di localizzazione e le altre informazioni incluse  nell’app, come la possibilità, per esempio,  di  salvare i dati personali, inclusi i numeri ICE (In Case of Emergency) che potranno essere chiamati per l’utente dalla Centrale Operativa 112, in caso di necessità o la possibilità di effettuare una chiamata silenziosa da utilizzare quando non si è in grado di parlare al telefono, ma che permette all’operatore di attivare i soccorsi mirati.

Guarda il video integrale della Conferenza Stampa

 

 

Scarica l’App da Google Play : https://play.google.com/store/apps/details?id=it.Beta80Group.whereareu

Scarica l’App da  AppStore: https://itunes.apple.com/it/app/112-where-are-u/id888964800?mt=8

 

 

 

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here