Aeroporto ad Agrigento: Cartello sociale, “abbiamo bisogno di infrastrutture degne della nomina a capitale della cultura”

0
179

“Sentir dire dal presidente di tutta la Sicilia e siciliani e quindi anche di Agrigento che non ci sono i soldi non tanto per costruire un aeroporto, ma per gestirlo, è assurdo e da cittadini stanchi di esser trattati come membri di serie e diciamo… trovateli questi soldi magari prendendoli dal capitolo di quegli stipendi che vi siete ancora una volta aumentati”.

È quanto dichiara, in una nota, il Cartello sociale della Provincia di Agrigento in merito alle dichiarazioni di Renato Schifani, presidente della Regione Siciliana, circa l’opportunità di un aeroporto ad Agrigento. Ricordando che il territorio agrigentino “negli ultimi 60 anni è stato derubato delle possibilità, non solo delle altre parti d’Italia ma anche della Sicilia, perché la nostra continuiamo a ribadirlo è l’unica provincia siciliana a non esser toccata neanche da un chilometro di autostrada, non ha l’aeroporto, i porti sono in condizioni non consone a un vero e adeguato sviluppo del territorio, le strade nazionali , provinciali e comunali sono in condizioni simili al colabrodo”, il Cartello denuncia: “Non un soldo dal Pnrr, nulla per strade e ferrovie e porti… Dateci un aeroporto che permetta a questa provincia di ‘decollare’ per tutte le bellezze che ancora abbiamo e la storia che ci appartiene… Non basta aver ottenuto la nomina di capitale della cultura, adesso per permettere al mondo e all’Italia di godere di questa cultura abbiamo bisogno di infrastrutture degne di tale occasione ma soprattutto degne di questi cittadini che non sono e non vogliono essere secondi ancora nei confronti di nessuno”. Di qui l’appello finale: “Presidente, l’aeroporto ad Agrigento non è solo opportuno, è necessario!”.

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.