I concerti di Natale del coro “S.Teresina di Lisieux”

0
382

Musica e preghiera, armonia e concordia: sono questi gli elementi che determinano il successo dell’esperienza natalizia che il coro cittadino empedoclino “Santa Teresina di sta proponendo presso alcune parrocchie di diversi paesi della diocesi. Se il coro è nato, infatti, per l’animazione liturgica di solennità ed eventi cittadini, quindi per accompagnare le liturgia e favorire la preghiera, è innegabile il processo di crescita musicale dei coristi, in grado ormai di proporre un’esperienza artistica coinvolgente. Ne dà conto il repertorio che viene eseguito per l’occasione: ci sono i canti natalizi tradizionali – da Adeste Fideles a Tu scendi dalle stelle, da Astro del ciel a Gli angeli delle Campagne, passando dal festoso Joy to the world – ma è proposto anche il Te deum, in arrangiamento polifonico ricchissimo, e brani in tema – come Dolce Casa di Nazareth e Accogli nel tuo grembo. Tutti insieme, ricamati in una traccia di riflessione appositamente studiata, tracciano un cammino di preghiera che prepara al Natale, aiuta a viverlo nella fede e a trasformarlo in occasione di rinascita.

La polifonia, però, sebbene ben eseguita, non è tutto: il coro cittadino empedoclino “S. Teresina” è esso stesso, in qualche modo, armonia. Nasce, infatti, da una intuizione di don Gioacchino Falsone, parroco alla SS. Trinità, che ne è anche direttore, e raccoglie più di quaranta coristi già impegnati nell’animazione liturgica in diverse parrocchie empedocline. Nessun professionista, non nella musica almeno, ma ciascuno di loro artefice e protagonista di una speciale armonia che, attraverso l’esperienza del coro unificato, attraversa l’orecchio e raggiunge il cuore. Ed ecco allora spiegato il ricco calendario di appuntamenti natalizi: dopo l’esibizione a Canicattì, presso la chiesa Gesù Amore Misericordioso di giovedì scorso, oggi il concerto nella chiesa San Giuseppe Lavoratore, a Porto Empedocle. L’inizio è fissato alle 19:30. Le prossime esibizioni in programma sono: domenica 17 dicembre, presso la chiesa Trasfigurazione di Nostro Signore Gesù Cristo, a Palma di Montechiaro; mercoledì 20 dicembre, presso l’Istituto canonico Marinello, a Licata; mercoledì 27 dicembre. Tutti gli appuntamenti avranno inizio alle ore 19.30, perchè sono proposti sempre al termine della messa. A chiudere il 2023 il concerto nella parrocchia SS. Trinità, a Porto Empedocle, il 30 dicembre: un concerto dedicato in maniera particolare alla famiglia dopo la celebrazione nella quale è prevista per loro una speciale benedizione.

Chiara Ippolito

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.