Parco Livatino, l’Ordine degli Architetti aderisce alla raccolta fondi

0
585

Dopo la presentazione (vedi), il via ufficiale alla raccolta dei Fondi per la realizzazione del “Parco Livatino” in memoria di tutte le vittime di mafia in contrada Gasena (vedi)  e l’adesione all’iniziativa da parte della Questura di Agrigento, Associazione Nazionale Funzionari di Polizia (A.N.F.P.) unitamente all’Associazione Nazionale della Polizia di Stato (A.N.P.S.) (vedi) anche l’Ordine degli Architetti supporterà l’iniziativa del Co.N.Al.Pa, il Coordinamento nazionale per gli alberi e il paesaggio, sez. di Agrigento intitolato al “Giudice Rosario Livatino”.

La stele commemorativa in c/da Gasena dovesorgerà il Parco (ph.Carmelo Petrone)

Al fine di raggiungere questo obiettivo, l’Ordine ha lanciato, sul proprio sito web istituzionale (www.ordinearchitettiagrigento.it), un appello ai propri iscritti a versare un contributo volontario sul conto corrente appositamente istituito per il nobile fine.

“Riteniamo doveroso – afferma il presidente dell’Ordine, Rino La Mendola – offrire il nostro contributo alla realizzazione del Parco, in memoria di Rosario Livatino, giovane giudice che ha perso la vita per difendere i valori della giustizia e della legalità. Lo faremo alimentando la raccolta dei fondi e offrendo le nostre idee per la realizzazione del Parco che contribuirà a mantenere sempre viva la memoria del magistrato”.

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.