Sistema ospedaliero: l’apprezzamento e le perplessità del Cartello Sociale

marcia pro Ospedale di Canicatti (Immagine d'archivio)

In Cartello Sociale della Provincia di Agrigento,  in una nota stampa, esterna perplessità per i soggetti convocati dall’assessore regionale in merito al sistema ospedaliero. “L’assessore regionale alla Salute – si legge nella nota – con poca tempestività ci permettiamo di dire, ha deciso di occuparsi della grave situazione in cui versa il sistema ospedaliero della provincia di Agrigento. Lo fa, come è possibile leggere attraverso la stampa, dopo avere raccolto una serie di pubbliche denunce che mettevano in evidenza le vistose criticità del sistema sanitario pubblico nella provincia di Agrigento. Anche se non proprio repentino non si può non apprezzare tale iniziativa. Tuttavia rimane qualche perplessità sui soggetti convocati per chiarire i termini della questione. Ci saremmo aspettati che venissero coinvolti soggetti istituzionali e soggetti in rappresentanza delle forze sociali e cioè i protagonisti di quelle iniziative che hanno acceso i riflettori sulle inefficienze del sistema. Inopinatamente, l’assessore convoca, oltre al commissario straordinario dell’asp 1, quella deputazione del territorio che con qualche isolata eccezione non ha mai pensato di occuparsi della vicenda a prescindere dal ruolo di rappresentanza sia di forza di governo che di opposizione.

Con queste premesse – conclude la nota del Cartello Sociale – riteniamo che difficilmente la riunione possa avere esiti positivi per affrontare le varie problematiche sul tavolo. Ci auguriamo comunque che questo possa essere il primo passo per predisporre delle misure concrete in modo che realmente il diritto alla salute sia garantito a tutti, compresi i cittadini e le cittadine della provincia di Agrigento.”

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.