Una donna alla guida della Prefettura di Agrigento

0
400
Il Prefetto, Maria Rita Cocciufa

A sole quattro ore dal suo insediamento, Maria Rita Cocciufa, nuovo prefetto della città di Agrigento ha voluto in video conferenza incontrare la stampa locale. “Credo moltissimo nel ruolo della stampa – ha esordito Cocciufa –. Il vostro è un ruolo che potrà aiutare a veicolare i nostri messaggi all’esterno».

Originaria della provincia di Siracusa, prima di essere nominata prefetto di Agrigento ha ricoperto diversi incarichi. È stata funzionaria della Prefettura di Cuneo prima e capo di gabinetto poi; vice prefetto a Ragusa fino al 2017 prima di passare a Potenza; dal 18 ottobre 2013 e fino al 17 ottobre 2014 ha svolto l’incarico di dirigente dell’area “ordine e sicurezza pubblica”, a titolo di reggenza. Dall’aprile del 2017 ha svolto l’incarico di viceprefetto vicario – coordinatore e poi, dal primo maggio al 31 luglio 2018, ha svolto l’incarico di capo dell’ufficio di staff dell’ufficio del rappresentante dello Stato, a titolo di reggenza.

«Sono felice – ha detto rivolgendosi ai giornalisti il nuovo Prefetto – di essere in questa provincia e di ritornare a lavorare nella mia terra anche se in momento così particolare. Cercherò di occuparmi delle categorie più deboli, coloro che in questo momento vivono un forte disagio nei territori. Ho tanta voglia di fare, di costruire percorsi per venire incontro alle persone più fragili». Prima di incontrare i giornalisti il Prefetto ha incontrato le forze di polizia «Credo molto nel lavoro di squadra – ha detto Cocciufa –, facendo un buon lavoro di squadra certi risultati si possono ottenere».

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.