#vadoalMassimo con gli agrigentini (IV):Torcivia – Piana degli Albanesi

0
453

Alle 4 del mattino dell’8 Agosto – al Santuario di Tagliavia, dove sono arrivati ieri, provenienti da Corleone – la colazione è già pronta per gli oltre   200 pellegrini dell’arcidiocesi di Agrigento in cammino  verso Roma per l’incontro con Papa Francesco. Dopo un breve momento di preghiera, mentre albeggia,   ha inizio il cammino della terza tappa.  Destinazione  Piana degli Albanesi, ospiti dell’Eparchia (Diocesi) di Piana, gioiello ecumenico della Sicilia.

Circa 20 i Km della tappa in mezzo alla campagna siciliana e come per le altre il cammino è interrotto con soste di riflessione sulla tema del giorno, “cultura e identità”. A stimolare la riflessione alcuni brani scelti dell’ istrumentum laboris per il Sinodo dei giovani del prossimo ottobbre. Alle 13.00 il gruppo unito arriva a Piana ospiti dell’Istituto SS. Salvatore dove consumano il pranzo e dove passeranno la notte. Il pomeriggio è dedicato al meritato riposo per ritemprassi in vista della tappa di domani con destinazione Palermo. Alle 18.00, nella Cattedrale San Demetrio Megalomartire , accolti dall’eparca di Piana, S.E. Giorgio Demetrio Gallaro,”i pellegrini hanno incontrato la comunità di rito otodosso e  pregato insieme, in greco e italiano,  la preghiera “Paraclisis, in onore della Madre di Dio. L’eparca, invece, nella riflessione, ha loro ricordato che il pellegrinaggio non finisce a Roma, continua nella vita. La giornata si è conclusa con un momento di animazione a cura delle suore francescane.

 

Le tappe del pellegrinaggio:

 

 

nel video le foto e le interviste della IV tappa

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here