#vadoalMassimo con gli agrigentini (VI) Partiti per Roma!

0
1806

Venerdì 10 agosto ore 18.00. Mentre scrivo queste righe ricevo le immagini dei pellegrini che, al grido “il Papa ci aspetta”, salgono sul bus che li porterà da Palermo – dove sono arrivati ieri sera per l’ultima tappa siciliana del pellegrinaggio –  a Roma, dove giorno 12 agosto  incontreranno Papa Francesco,  al Circo Massimo, insieme a tutti i pellegrini delle diocesi d’Italia.    La notte è trascorsa serena , ospiti della parrocchia San Francesco di Sales, nella mattinata,  invece, suddivisi per piccoli gruppi,  i giovani hanno fatto esperienza di volontariato presso le strutture caritative dell’arcidiocesi di Palermo. Il gruppo agrigentino si è recato alla  “Missione Speranza e Carità” di Biagio Conte che dal 1991, sotto i portici della Stazione Centrale di Palermo accoglie i bisognosi che non hanno un punto di riferimento nella Città. La notte la trascorreranno sul bus per giungere domani mattina al Circo Massimo. Don Gero Manganello, il direttore del Centro per i i giovani in una intervista nel pomeriggio a tv2000 ha dichiarato “siamo stanchi ma soddisfatti della strada fatta, delle relazioni create, delle emozioni vissute. Abbiamo intessuto relazioni non solo tra di noi ma anche con i paesi che generosamente ci hanno ospitato.” Sulla pagina Facebook del Centro per i giovani dell’arcidiocesi di Agrigento una preghiera postata ieri sera al termine della veglia sulla tomba di don Piano Puglisi bene sintetizza lo spirito del cammino fatto: “Grazie Signore, per averci fatto sperimentare la tua Provvidenza, per esserti fatto compagno di viaggio, per ogni persona che ci hai fatto incontrare, per ogni comunità che ci ha ospitato, per la fatica, la stanchezza e la gioia di raggiungere la meta. Ci Impegniamo ad abitare la nostra terra, il posto che tu ci hai donato”.

Carmelo Petrone

Nel video le immagini della partenza e della giornata palermitana

Le tappe del pellegrinaggio:

 

 

 

 

#permillestrade

#siamoqui

#vadoalMassimo

#CCCAg

 

 

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.