Il Prefetto Caputo trasferito a Varese, il Cartello: ” Servitore dello Stato e abile tessitore delle relazioni sociali”

0
322

In occasione del cambio del Prefetto di Agrigento – il dott. Dario Caputo lascia la nostra Città per la prefettura di Varese, ricoprirà il suo incarico la dott.ssa Maria Rita Cocciufa – il Cartello Sociale, composto dall’Ufficio di Pastorale Sociale dell’Arcidiocesi di Agrigento e dalle Segreterie provinciali di CGIL, CISL e UIL,  “appresa la notizia del trasferimento   – scrivono in un comunicato stampa –  saluta  con rammarico e nello stesso tempo con  ammirazione e grande stima una guida sicura, un abile tessitore delle relazioni sociali, il servitore dello Stato, l’autorità massima dello Stato in Provincia che ha operato sempre con un profilo di grande umanità e di vicinanza alle fasce più deboli della popolazione.

In questi due anni e mezzo – continuano – si è speso senza risparmiare energie a favore di un territorio che presenta caratteristiche molto complesse sotto diversi aspetti. Su diversi fronti si è distinto per le sue capacità di coordinare le forze dell’ordine con risultati notevoli nella lotta alla mafia e alla criminalità organizzata, sul terreno delle diverse forme di illegalità, sulla gestione del fenomeno immigratorio, sulle questioni relative allo sviluppo economico e in un quotidiano impegno al fianco delle municipalità della provincia. In questo momento – continuano – , che è anche di tristezza per noi, non si può sottacere il ruolo che il prefetto Caputo ha avuto nel fare crescere una coscienza sociale che ha consentito il raggiungimento di importanti risultati a favore del territorio e dei suoi abitanti. Nell’ augurare buon lavoro  – concludono –  nella sede di Varese, il Cartello Sociale si dice certo che anche in quella realtà il dott. Caputo darà prova della sua competenza, della sua capacità di servire al meglio lo Stato e di farsi apprezzare dalle istituzioni locali e da tutta la popolazione.

 

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.