Mandorlo in Fiore, il Prefetto convoca Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica

0
283

Presso il Palazzo del Governo lo scorso 14 , 21 febbraio e 5 marzo si sono svolte tre riunioni del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica (Cosp) di fondamentale rilevanza per la predisposizione delle misure di safety e security relativamente alla organizzazione della prossima Sagra del Mandorlo in Fiore.

Durante tali incontri, presieduti dal Prefetto di Agrigento, Dott. Filippo Romano, sono stati illustrati, discussi e condivisi, i piani di Sicurezza dettagliati, predisposti dal Comune di Agrigento, e propedeutici alla realizzazione della manifestazione.

Alle riunioni di comitato hanno preso parte i rappresentanti del Comune di Agrigento, delle Forze dell’Ordine, Polizia, Carabinieri, Guardia di finanza, Vigili del Fuoco, Ente Parco, ASP, Protezione Civile comunale, provinciale, regionale, CRI,118.

Gli intervenuti alla tavola di discussione hanno dato, ciascuno per la parte di propria competenza, un apporto costruttivo ai fini della predisposizione di tutte quelle misure idonee a garantire il rispetto della sicurezza di persone e luoghi per il realizzando evento.

Sono state esaminate le criticità logistiche inerenti la viabilità nei giorni della manifestazione, e, sono state individuate soluzioni per un ottimale deflusso nei giorni di festa. Attraverso il contributo di Ferrovie dello Stato si avranno delle corse gratuite per trasportare le persone fino ai luoghi prossimi agli spettacoli. E’ stato altresì previsto per i visitatori un servizio navetta fruibile in modo continuativo e senza alcun costo e un servizio taxi a costi calmierati.

Il Prefetto Romano ha richiesto un contributo operativo in termini di supporto nell’attività di pattugliamento e controllo al Raggruppamento Operativo dell’Esercito, già impegnato nell’operazione Strade Sicure, per un maggiore presidio su territorio.

La Sagra del Mandorlo in Fiore avrà inizio sabato 09 marzo 2024 e si snoderà tra spettacoli, esibizioni dei gruppi folk per la città e presso il Palacongressi di Agrigento, oltre a numerosi eventi collaterali.

Tra i momenti più salienti, attenzionati in seno ai Comitati, le giornate dedicate all’Accensione del Tripode dell’Amicizia, prevista dinanzi al Tempio della Concordia, martedì 12 marzo, la fiaccolata dell’Amicizia, che si svolgerà nel pomeriggio di venerdì 15 marzo, le due sfilate domenicali e lo spettacolo conclusivo di domenica 17 marzo dinanzi al Tempio della Concordia.

Venerdì mattina 15 marzo alle 11:00 una rappresentanza dei gruppi folk sarà ricevuta in Prefettura per il consueto scambio di doni.

Tale manifestazione costituisce occasione per esaltare l’armonia tra i popoli ed una rinnovata alleanza tra gioiose musiche e danze e scambi culturali, che ci rendono cittadini del mondo.

Tale celebrazione, in un periodo storico delicato, costituisce una esortazione alla fratellanza tra le genti, e divulga un messaggio di pace, in nome di uno spirito di serena amicizia tra differenti etnie e culture, portatori, ciascuno, delle proprie tradizioni.

 

 

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.