Realmonte, nasce il “giardino dei Giusti”

0
48

A due mesi dalla beatificazione del giudice Rosario Angelo livatino a Realmonte ,il 20 luglio, è stato inaugurato il giardino dei giusti. Sono stati piantati 16 alberi per commemorare le vittime della giustizia. Un albero è a memoria del beato Rosario Angelo livatino. Nel corso di una manifestazione è stato scoperto il tricolore che copriva l’immagine del generale Dalla Chiesa. Alla presenza delle massime autorità civili e militari del comune, l’arciprete ha tenuto la la benedizione ho ricordando come gli alberi vivano per le energie della terra e del cielo. Dalla terra – ha detto –  ricevono i minerali e dal cielo la luce , la pioggia il vento., così anche gli uomini senza terra e senza cielo è impossibile vivere. Il giardino è stato realizzato nella proprietà Puccio; dal sogno del papà dell’ex sindaco di Realmonte alla realtà di oggi.

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.