Solidarietà alimentare, i fondi del Governo comune per comune

0
243

“Misure e risorse per la solidarietà alimentare”, sono queste le ultime iniziative del Governo, inserite negli interventi urgenti di Protezione Civile in relazione all’emergenza Coronavirus, attraverso le quali i comuni potranno fronteggiare la povertà. Gli interventi economici sono stati ripartiti tenendo conto della proporzione alla popolazione residente in ogni comune ed in base alla distanza tra il valore del reddito pro capite di ciascun comune e il valore medio nazionale ponderata per la rispettiva popolazione.

I comuni, secondo quanto stabilito da questa ordinanza, sono autorizzati: all’acquisizione di buoni spesa utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari presso esercizi commerciali contenuti nell’elenco pubblicato da ciascun comune nel proprio albo pretorio e di generi alimentari o prodotti di prima necessità.

Sarà l’ufficio dei servizi sociali di ciascun Comune ad individuare la platea dei beneficiari ed il relativo contributo tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19 e tra quelli in stato di bisogno, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali con priorità per quelli non già assegnatari di sostegno pubblico.

Nella nostra Provincia sono stati assegnati complessivamente: Agrigento  €444.627,71; Alessandria della Rocca €26.720,51; Aragona €83.340,16; Bivona €31.814,47; Burgio €23.945,16; Calamonaci €12.433,60; Caltabellotta €33.169,57; Camastra €19.257,26; Cammarata €59.730,44; Campobello di Licata €93.638,45; Canicattì €357.634,36; Casteltermini €73.897,21; Castrofilippo €28.946,40; Cattolica Eraclea €34.139,14; Cianciana €31.957,11; Comitini €8.366,35; Favara €313.239,38; Grotte   €52.368,38; Joppolo Giancaxio €9.945,13; Lampedusa e Linosa €60.663,63; Licata €359.772,66; Lucca Sicula €15.776,32; Menfi €119.142,13; Montallegro €24.208,45; Montevago €28.668,00; Naro €71.842,14; Palma di Montechiaro €235.489,45; Porto Empedocle €157.120,28; Racalmuto €79.560,53; Raffadali €110.895,65; Ravanusa €114.710,45; Realmonte €42.681,64; Ribera €176.391,77; Sambuca di Sicilia €54.065,65; San Biagio Platani €28.907,89; San Giovanni Gemini €75.915,11; Santa Elisabetta €21.288,47; Santa Margherita di Belice €60.804,10; Sant’Angelo Muxaro €11.820,19; Santo Stefano Quisquina €41.342,16; Sciacca €361.714,90; Siculiana €42.613,88.

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.