#vadoalMassimo con gli agrigentini (VII): il ritorno a casa

0
1044

Al ritorno dalla due giorni di Roma, nello zaino dei giovani agrigentini sono finiti emozioni nuove, immagini che andranno a far parte dell’album dei ricordi, tanta gioia, ma anche parole forti che sono arrivate dritte al cuore. Papa Francesco infatti è stato schietto, non ha usato mezzi termini e non si è sottratto alle domande, impegnative e senza retorica, che i giovani gli hanno presentato. Dal dialogo al Circo Massimo e dal saluto rivolto in piazza san Pietro prima della preghiera dell’Angelus, emergeranno spunti e riflessioni che tracciano una strada anche per la Chiesa agrigentina, quasi aperitivo del Sinodo di ottobre, per poter iniziare a lavorare e osare percorrere sentieri nuovi con i giovani.

Questa mattina, 13 agosto, ad attenderli in piazzale Rosselli c’eravamo anche noi dopo averli seguiti – con il diario quotidiano ” #vadoalMassimo con gli agrigentini” nelle tappe siciliane del pellegrinaggio verso l’incontro con Papa Francesco.

Le tappe del pellegrinaggio:

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here