11 Settembre, a Montevago annullo filatelico in ricordo di Lucia Crifasi tra le vittime dell’attentato alle Torri Gemelle

0
197

Il comune di Montevago ha ricordato oggi con un annullo filatelico Lucia Crifasi, vittima montevaghese dell’attentato terroristico dell’11 settembre 2001 alle Torri Gemelle. Lucia Crifasi abitava a Glendale e lavorava all’American express; aveva 51 anni quando l’11 settembre 2001 perse la vita al World trade center di New York. Nel piccolo centro belicino c’è una piazza che porta il suo nome dove dal 2004 è presente una scultura ambientale di Franco Panella, dedicata a lei e a tutte le altre vittime dell’attentato.

“In occasione del ventesimo anniversario della morte – ha detto il sindaco Margherita La Rocca Ruvolo – il comune di Montevago ha voluto ricordare con un annullo postale la concittadina Lucia Crifasi, tra le vittime dell’attentato alle Torri Gemelle. E’ un momento storico per la nostra comunità e per questo ringrazio Poste Italiane per il pensiero e per il lavoro che sta facendo in favore dei piccoli comuni. Tutta la comunità si stringe attorno ai familiari di Lucia Crifasi e di tutte le vittime del terrorismo”.

“L’annullo filatelico di oggi – ha spiegato il referente di Filatelia Poste Italiane di Palermo, Agrigento e Trapani Vito Cacciatore – rientra in un progetto di Poste Italiane dedicato ai piccoli comuni. Questo annullo rimarrà a disposizione 120 giorni allo sportello filatelico di Agrigento, poi piastrino verrà ritirato e spedito al Museo storico delle telecomunicazioni di Roma, quindi anche Montevago entrerà a far parte del museo”.

Dopo l’annullo filatelico nella chiesa Madre è stata celebrata una messa in suffragio delle vittime del terrorismo e una corona è stata deposta davanti la scultura “Torri Gemelle”.

 

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.