Licata, le confraternite S. Girolamo e Carità donano 400 mascherine

0
63
Angelo Gambino e Francesco La Perna

Quattrocento mascherine da donare ai medici e agli operatori sanitari di tutti i reparti dell’Ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata sono state acquistate e donate dalle Confraternite di San Girolamo della Misericordia e Maria Santissima della Carità. Lo hanno annunciato  – come si legge su LIcatanet.it – i due Governatori, Angelo Gambino e Francesco La Perna, a capo delle due istituzioni religiose, che curano i riti della Settimana Santa in città.

“Continuiamo a lavorare insieme – hanno dichiarato Gambino e La Perna – nel solco di una tradizione e di un impegno che ha visto storicamente le due Confraternite al servizio delle persone bisognose della nostra comunità. Seppure in un momento difficile, triste di grande preoccupazione non potevamo far mancare il nostro sostegno a chi è in prima linea ogni giorno per garantire il nostro diritto alla salute. E’ un modo diverso di pregare e di essere solidali in quest’anno in cui non potremo celebrare i riti della settimana santa per le restrizioni del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri”.

Le mascherine, che già sono state acquistate, sono state consegnate all’assessore alla sanità del Comune, Andrea Burgio, che personalmente si recherà nei reparti a consegnarle e quindi provvederà alla distribuzione.

“La città sa che può contare sul sostegno delle nostre Confraternite – hanno concluso i Governatori Gambino e La Perna – sono piccoli gesti di supporto alla nostra comunità”.

donazioni

Sostieni L'Amico del popolo

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare L'Amico del Popolo a crescere con una micro donazione.